Nel trading, la gestione attiva delle posizioni aperte è importante tanto quanto l’elaborazione del tuo piano operativo. Ecco tre suggerimenti per aiutarti a gestire le tue negoziazioni attive.

1. Resta in contatto con il mercato.

Che tu sia un trader tecnico o principiante,, non puoi negare che i rapporti economici influenzino l’azione dei prezzi. Questo è il motivo per cui vale la pena tenere d’occhio gli eventi che comportano rischi per le tue operazioni.

Alcuni affermano che la reazione del mercato alle notizie è più importante delle notizie stesse. Ma come puoi trarre il massimo da una reazione se non hai idea dell’evento giornalistico?

Non dimenticare di prestare sempre attenzione ai potenziali cambi di gioco che potrebbero invalidare o almeno deviare da come ti aspetti che il tuo trade si svolga.

2. Sii flessibile con il tuo piano di trading.

Naturalmente, essere “flessibili” non significa essere totalmente spontanei e non seguire affatto il tuo piano iniziale. Significa solo  apportare modifiche in base a fattori che sono cambiati da quando hai effettuato il piano iniziale.

Essere flessibili richiede di verificare costantemente la validità delle impostazioni con il passare del tempo. Inoltre, tieni presente che più a lungo tieni aperto il tuo trade, più lo esponi a diversi rischi di eventi. Per quanto tempo inizialmente avevi intenzione di mantenere aperto il tuo trade? L’impostazione è ancora valida dopo alcune ore, giorni o addirittura settimane?

3. Aggiorna i tuoi ordini e le dimensioni delle posizioni.

Solo perché hai il rapporto rendimento-rischio ideale e il piano di trading “infallibile” non significa che non dovresti anche modificare i livelli degli ordini e le dimensioni della posizione. Ricorda, devi minimizzare il tuo rischio prima di tutto.

Se uno o due fattori nel tuo piano di trading non vanno per la tua strada ma pensi che la tua idea abbia ancora dei meriti, potresti voler ridurre le dimensioni della tua posizione.

D’altra parte, se scopri che l’azione dei prezzi si è rivelata migliore di quanto ti aspettassi, potresti anche considerare di adeguare i tuoi stop loss o di prendere profitti parziali. Sarebbe molto meglio se questi aggiustamenti fossero inclusi nel tuo piano di trading iniziale in primo luogo, ma meglio tardi che mai, giusto?

Tieni a mente questi tre semplici consigli quando fai trading in modo da non sprecare il tuo pensiero ben ponderato dei piani di trading.

Un saluto da PDC Academy

__________________________________________________________________________________________

ASCOLTA IL NOSTRO PODCAST SU SPREAKER:

Ascolta “Ep.26 Come gestire le operazioni aperte” su Spreaker.

__________________________________________________________________________________________

Sei interessato a conoscere le tecniche di Supply and Demand?
Scarica il nostro Ebook gratuito e scopri una promozione esclusiva per te!

Clicca qui per scaricare il REGALO per te!