fbpx

Ep.37 – William J. O’Neil

William J. O’Neil è uno dei maggiori trader di borsa dei nostri tempi, con un rendimento del 5000% su un periodo di 25 anni.

Utilizza una strategia di trading chiamata CANSLIM, che combina analisi fondamentale, analisi tecnica, gestione dei rischi e tempistica.

Puoi imparare questa esatta strategia di trading nel suo libro più venduto, Come fare soldi in azioni: un sistema vincente in tempi buoni e cattivi.

I suoi successi finanziari lo hanno portato a:

  • Apri una società di intermediazione, la William O’Neil & Co.
  • Ha fondato un quotidiano finanziario nazionale chiamato Investor’s Business Daily.
  • È diventato il più giovane ad acquistare un posto alla Borsa di New York.Nel caso ti stia chiedendo:

CANSLIM è un acronimo e significa:

C: Utili trimestrali correnti per azione (almeno il 25% rispetto al trimestre dell’anno precedente).

A: I guadagni annuali aumentano a un tasso composto non inferiore al 25%.

N: Nuovi prodotti, nuova gestione e nuovi massimi.

S: domanda e offerta. Le azioni con piccoli movimenti subiscono maggiori aumenti di prezzo, oltre a una grande domanda di volume.

L: leader e ritardatari. Mantieni titoli che superano e rimuovono i ritardatari.

I: Proprietà istituzionale. Segui il settore trainante

M: direzione del mercato. Tre azioni su quattro seguono l’andamento del mercato. Quando la tendenza intermedia è ribassista, non investire.

Tratteremo oggi i suoi insegnamenti, augurandoci che possano essere sfruttati da te al meglio.

1. Non acquistare azioni a basso costo. Evita il mucchio di spazzatura.

2. Acquista titoli in crescita che mostrano ciascuno degli utili annuali per azione negli ultimi tre anni fino ad almeno il 25% e gli utili per consenso dell’anno prossimo stimato almeno del 25%. La maggior parte delle azioni in crescita dovrebbe inoltre avere un flusso di cassa annuale del 20%

3. Assicurati che gli utili degli ultimi due o tre quarti per azione siano aumentati di molto. Cerca un minimo dal 25% al ​​30%. Nei mercati rialzisti, cerca dal 40% al 500% (Più alto è, meglio è).

4. Verifica che ciascuna delle vendite degli ultimi tre trimestri stia accelerando nei loro aumenti percentuali o che le vendite dell’ultimo trimestre siano aumentate di almeno il 25%.

5. Acquistare azioni con un rendimento del capitale del 17% o più. Le migliori aziende mostreranno un rendimento del patrimonio netto dal 25% al ​​50%.

6. Accertarsi che i recenti margini di profitto al netto delle imposte trimestrali stiano migliorando

7. La maggior parte delle scorte dovrebbe trovarsi nei primi cinque o sei grandi settori industriali.

8. Non acquistare azioni a causa del suo dividendo. Compralo perché è l’azienda numero uno nel suo particolare settore in termini di crescita degli utili e delle vendite, ROE, margini di profitto e superiorità del prodotto.

9. Acquistare azioni con una forza relativa di 85 o superiore.

10. La maggior parte delle tue azioni dovrebbe scambiare un volume giornaliero medio di diverse centinaia di migliaia di azioni o più.

11. Impara a leggere i grafici e a riconoscere le basi appropriate e i punti di acquisto esatti. Utilizza i grafici giornalieri e settimanali per migliorare materialmente la selezione dei titoli e i tempi. Compra azioni se inizialmente escono fuori da basi solide e adeguate con un volume per il giorno pari o superiore al 50% rispetto al normale volume degli scambi.

12. Fai una media con attenzione verso l’alto, non verso il basso, e riduci ogni singola perdita quando è inferiore del 7% o dell’8% al prezzo di acquisto, senza alcuna eccezione.

13. Scrivi le tue regole di vendita che mostrano quando venderai e prenderai un profitto, in quanto il settore azionario a più variabili rispetto agli altri mercati e può creare confusione

14. Assicurati che il tuo stock abbia almeno uno o due fondi comuni di investimento con rendimento migliore che lo hanno acquistato nell’ultimo periodo di riferimento.

15. La società dovrebbe avere un nuovo eccellente prodotto o servizio che vende bene. Dovrebbe anche avere un grande mercato per il suo prodotto e l’opportunità di ripetere le vendite.

16. Il mercato generale dovrebbe essere in una tendenza al rialzo e favorire le società a piccola o grande capitalizzazione.

17. Dimentica il tuo orgoglio e il tuo ego; il mercato non sa né si preoccupa di ciò che pensi. Non importa quanto tu pensi di essere intelligente, il mercato è sempre più intelligente. Non discutere con il mercato e non provare mai a dimostrare che hai ragione e che il mercato è sbagliato.

18. Guarda le aziende che hanno recentemente annunciato che stanno acquistando dal 5% al ​​10% o più delle loro azioni ordinarie. Scopri se esiste una nuova gestione nell’azienda e da dove proviene.

19. Il 37% del movimento dei prezzi di un titolo è direttamente legato all’andamento del gruppo industriale in cui si trova il titolo. Un altro 12% è dovuto alla forza nel suo settore complessivo. Pertanto, metà della mossa di un titolo è dovuta alla forza del rispettivo gruppo.



Ci auguriamo di esservi stati d’aiuto inserendovi questi insegnamenti di William J. O’Neil, durante il trascorso della settimana avremo modo di approfondire altri Mostri sacri del Trading.



Un saluto da PDC Academy



__________________________________________________________________________________________

ASCOLTA IL NOSTRO PODCAST SU SPREAKER:

Ascolta “EP.37 – William J.O’Neil” su Spreaker.

__________________________________________________________________________________________

Sei interessato a conoscere le tecniche di Supply and Demand?
Scarica il nostro Ebook gratuito e scopri una promozione esclusiva per te!

Clicca qui per scaricare il REGALO per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *